PATRIK SCHICK AL JMEDICAL PER LE VISITE MEDICHE


Visite mediche preliminari, per il neo acquisto della Juventus
tempo: 37ms
RSS
Torino, 23/06/2017 -


Nonostante l’impegno con la sua nazionale di calcio agli europei Under 21, Patrik Schick primo acquisto (non ancora ufficializzato) della Juventus, si è presentato alle 9.14 davanti al JMedical di Torino per le rituali visite mediche. Abito elegante, capelli corti che danno il senso dell’ordine personale, il 21enne calciatore ceco ha sfruttato la giornata di semilibertà concessa dalla sua nazionale, reduce dalla vittoria per 3 a 1 contro l’Italia di Di Biagio. Proprio qui, nella struttura del JMedical che è all’avanguardia della diagnostica e dell’eccellenza medica, Schick ha avuto il suo primo contatto con la città di Torino. A questo proposito ci piace ricordare che il JMedical è a disposizione della Juventus ma anche di coloro i quali desiderano avvalersi di visite e cure mediche appropriate e ad alto livello. I controlli medici sul giovane neo acquisto della Juventus sono durati oltre otto ore, dando il senso effettivo dell’accuratezza con la quale vengono sottoposti i campioni (e anche i pazienti comuni) in questa avveniristica struttura medica. All’uscita del JMedical, l’ex attaccante della Sampdoria è stato accolto calorosamente da una nutrita schiera di tifosi i quali hanno voluto fare dei selfie, ricercando dediche e autografi di rito. Schick ritornerà ancora al JMedical per ultimare le visite mediche, dopo l’ufficializzazione di acquisto della Juve che sarà presumibilmente al termine del campionato Under 21. L’attaccante ceco firmerà un contratto quinquennale che si aggirerà intorno ai 2 milioni di euro più bonus. Alla Sampdoria verrà corrisposta la cifra di 30,5 milioni di euro suddivisa in tre rate, così come prevede la clausola rescissoria. Insomma, tenuto conto della giovane età di questo più che promettente calciatore ceco, crediamo che ancora una volta la Juventus sia stata lungimirante nell’assicurarsi un futuro fatto di continuità.

Salvino Cavallaro

Salvino Cavallaro


    Query
    Template: /notizie/index.cfm:19
    Execution Time: 0.661 ms
    Record Count: 1
    Cached: No
    Lazy: No
    SQL:
    SELECT * FROM news
    where tipo ='news' and (data<'20210921' or (data='20210921' and ora<='161945'))
    and id_arg = 1013278
    and azienda like '%01%'
    order by data desc,ora desc,id_arg desc
    id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
    11013278NewsCalciomercatoPatrik Schick al JMedical per le visite mediche20170623174346Visite mediche preliminari, per il neo acquisto della Juventus <br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt;'>Nonostante l’impegno con la sua nazionale di calcio agli europei Under 21, <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Patrik Schick</b> primo acquisto (non ancora ufficializzato) della Juventus, si è presentato alle 9.14 davanti al JMedical di Torino per le rituali visite mediche. Abito elegante, capelli corti che danno il senso dell’ordine personale, il 21enne calciatore ceco ha sfruttato la giornata di semilibertà concessa dalla sua nazionale, reduce dalla vittoria per 3 a 1 contro l’Italia di Di Biagio. Proprio qui, nella struttura del JMedical che è all’avanguardia della diagnostica e dell’eccellenza medica, Schick ha avuto il suo primo contatto con la città di Torino. A questo proposito ci piace ricordare che il JMedical è a disposizione della Juventus ma anche di coloro i quali desiderano avvalersi di visite e cure mediche appropriate e ad alto livello. I controlli medici sul giovane neo acquisto della Juventus sono durati oltre otto ore, dando il senso effettivo dell’accuratezza con la quale vengono sottoposti i campioni (e anche i pazienti comuni) in questa avveniristica struttura medica. All’uscita del JMedical, l’ex attaccante della Sampdoria è stato accolto calorosamente da una nutrita schiera di tifosi i quali hanno voluto fare dei selfie, ricercando dediche e autografi di rito. Schick ritornerà ancora al JMedical per ultimare le visite mediche, dopo l’ufficializzazione di acquisto della Juve che sarà presumibilmente al termine del campionato Under 21. L’attaccante ceco firmerà un contratto quinquennale che si aggirerà intorno ai 2 milioni di euro più bonus. Alla Sampdoria verrà corrisposta la cifra di 30,5 milioni di euro suddivisa in tre rate, così come prevede la clausola rescissoria. Insomma, tenuto conto della giovane età di questo più che promettente calciatore ceco, crediamo che ancora una volta la Juventus sia stata lungimirante nell’assicurarsi un futuro fatto di continuità. </span><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><b style="mso-bidi-font-weight: normal;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt;'>Salvino Cavallaro</span></b><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font>Torinofl0711fl0711immagine-jmedical-torino.jpgSiNpatrik-schick-al-jmedical-per-le-visite-mediche-1013278.htmSi100451001,02,03030491

    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013