MARIO SAMPIRISI: «AL GENOA STO BENISSIMO. FA PIACERE TORNARE IN SICILIA»


"Speriamo di fare risultato contro un Catania che, soprattutto in casa, è temibilissimo"
tempo: 45ms
RSS
10/02/2012 -

Contattato in esclusiva da ILCALCIO24, il ventenne calciatore del Genoa nativo di Caltagirone ci racconta la sua storia e parla anche del match di domenica contro il Catania. Sampirisi, terzino destro classe '92, andò via da Caltagirone a soli 6 anni, quando si trasferì con la famiglia a Milano. Cresciuto nelle giovanili della società milanese U.S. Aldini Bariviera, società satellite del Milan, a 16 anni approda alla società rossonera e gioca con la Beretti prima e con la Primavera dopo. Sinchè, lo scorso 31 agosto, nell`ultimo giorno utile di mercato estivo, il direttore del settore giovanile del Genoa, Donatelli, lo vuole in Liguria. E Mario, simpatizzante interista da bambino, fa il suo esordio proprio a San Siro contro l`Inter nella gara di Coppa Italia persa per 2 a 1 dal Grifone. Esordire in uno degli stadi più belli al mondo contro una grande squadra come l`Inter  dice  è stato fantastico, lo auguro a tutti i giovani che, come me, amano il calcio e sognano di arrivare ai massimi livelli. Mario, anche se oramai vive in Lombardia da diversi anni, è legatissimo alla sua città natale. Ogni anno  racconta  con la mia famiglia trascorriamo il mese di luglio nella nostra Caltagirone, proprio in occasione della festa del patrono, San Giacomo. Qui ho diversi amici e tantissimi parenti. Il cartellino di Mario è in comproprietà tra Milan e Genoa, e il giocatore, nel caso fosse la società del presidente Preziosi a riscattarlo, ha già trovato l`accordo sino al 2015 con la società ligure. Il mio obiettivo per adesso è giocare e fare più partite possibili per trovare la giusta continuità con il Genoa, poi a fine stagione si vedrà. Io mi trovo benissimo a Genova e col mister, Pasquale Marino, un tecnico preparato che crede tanto nei giovani. Ho un bellissimo rapporto con lui, e anche con tutti i compagni di squadra, siamo un gruppo molto affiatato". E della gara di domenica, come vedi questo Catania-Genoa? Stiamo attraversando un buon momento. Speriamo di fare bene anche al Cibali  prosegue  anche se sappiamo che gli etnei fra le mura amiche sono terribili. Chiudiamo con un tuo parere sulla lotta al vertice, sul Catania e sul tuo Genoa. Il Milan è favorito per la vittoria del titolo. Il Catania gioca bene e si salverà tranquillamente. Noi speriamo di arrivare più in alto possibile.

 

Ivano Messineo