SPAGNA, IL PUNTO SULLA LIGA


Il Real Madrid ha già sentenziato
tempo: 38ms
RSS
02/05/2012 -

Il Real Madrid ha già sentenziato la Liga ed è in attesa di proclamarsi matematicamente vincitore del 32esimo scudetto della sua magnifica storia. Se stasera vince al San Mamés di Bilbao sarà campione con due giornate d'anticipo.
Per la statistica, nella sua storia il Real ha festeggiato due campionati contro l'Athletic Bilbao. Il primo fu nel 1980 nel campionato strappato alla penultima partita alla Real Sociedad di Arconada. Allora l'allenatore era Boskov che,vincendo l'ultima al Santiago Bernabeu proprio contro il Bilbao, si proclamò campione. Il secondo fu nel 2002-03, il Real sbrigò la pratica Bilbao con un perentorio 3-1 e ciò non evitò che il giorno dopo venisse esonerato Del Bosque.
Precedenti di buon auspicio quindi. I tifosi sono pronti ad invadere la piazza Cibeles dove campeggia la fontana dedicata alla dea Cibele simbolo della terra e dell'agricoltura.
Ma la Liga offre ancora notevoli punti di interesse per quanto riguarda i posti champions, l'Europa League e la zona retrocessione.
In zona champions, il Malaga ha,dopo la vittoria nello scontro diretto,gli stessi punti del Valencia. Gli uomini di Emery vanno di male in peggio, infatti danno la sensazione di aver mollato la presa e di poter perdere la terza posizione e, giocando così, probabilmente anche la quarta.
Dietro queste due squadre c'è il sensazionale Levante che si trova a tre punti dalla zona champions. Male che vada potrà sempre concludere il campionato con un posto in Europa League garantito.
In questo momento l'altro posto disponibile per l'Europa League è in mano all'Atletico Madrid. Sarà una lotta durissima con, in primis, l'Athletic Bilbao, in secundis con almeno altre 6 squadre con una classifica cortissima.
Per quanto riguarda la zona retrocessione, ultimi barlumi di speranza per Sporting Gijon e Real Saragozza. Lo Sporting sembra l'unica squadra delle ultime tre a non essersi ancora data per vinta, sospinta da un grandioso finale di stagione dell'argentino Óscar Trejo. Definitivamente arreso e retrocesso,invece, il Racing Santander.

Antonio Ioppolo

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013