JUVE, LA FINALE DI TORINO SI PUÒ RAGGIUNGERE.


tempo: 40ms
RSS
20/02/2014 -

Si sa, lo show deve coontinuare. Lo cantavano già i Queen a loro tempo e tutt'ora è il mantra dei vari programmi tv. Lo show deve continuare, sempre e comunque.

Le aprole di Mancini, a distanza di qualche mese, fanno sorridere amaramente. "Non si doveva giocare su quel campo" sentenzia il mister del Galatasaray, ma dell'onestà dell'ex attaccante a Conte e compagni gliene frega poco. Ormai non si piange sul latte versato.
Loro sono lassù, la Vecchia Signora più in giù. Ma almeno in Europa.

Adesso, nella testa delle zebre c'è il Trabzonspor, sempre Turchia. Una partita che può decidere il cammino europeo della Juve, proiettandolo ancora più vicino alla finale di Torino. Si gioca in casa, almeno, e un pò di onore italiano va tenuto alto.

Per questo possiamo ringraziare chiunque, da Blatter ai rattacapalle turchi, ma anche un pò la Signora.

Timothy Dissegna

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.739 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210803' or (data='20210803' and ora<='232424'))
and id_arg = 1012710
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11012710NewsCoppeJuve, la finale di Torino si può raggiungere.20140220105645Torino, Europa LeagueSi sa, lo show deve coontinuare. Lo cantavano già i Queen a loro tempo e tutt'ora è il mantra dei vari programmi tv. Lo show deve continuare, sempre e comunque.<br><br>Le aprole di Mancini, a distanza di qualche mese, fanno sorridere amaramente. "Non si doveva giocare su quel campo" sentenzia il mister del Galatasaray, ma dell'onestà dell'ex attaccante a Conte e compagni gliene frega poco. Ormai non si piange sul latte versato.<br>Loro sono lassù, la Vecchia Signora più in giù. Ma almeno in Europa. <br><br>Adesso, nella testa delle zebre c'è il Trabzonspor, sempre Turchia. Una partita che può decidere il cammino europeo della Juve, proiettandolo ancora più vicino alla finale di Torino. Si gioca in casa, almeno, e un pò di onore italiano va tenuto alto.<br><br>Per questo possiamo ringraziare chiunque, da Blatter ai rattacapalle turchi, ma anche un pò la Signora.<br>uttd01uttd01la-juve-con-la-supercoppa-italiana.jpgSiNjuve-europa-torino-1012710.htmSi101268101,02,03030174

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013