IL PAGELLONE DELLA PRIMA GIORNATA DI EURO 2012. TOP E FLOP


TOP E FLOP
tempo: 37ms
RSS
12/06/2012 -

Vi proponiamo la nuova rubrica de IlCalcio24 sugli Europei che premia i migliori tre di giornata: ovviamente non può mancare il podio dei flop, con i peggiori tre.

TOP

PRIMO POSTO: Andriy Shevchenko: indiscutibilmente medaglia d'oro per l'ucraino. Sembrava morto eppure lui questi Europei se li voleva fare da protagonista, e ha iniziato col piede giusto. Di fronte a chi ora ha il suo posto al Milan, con la squadra in difficoltà, ha tirato fuori il carattere e due gol di ottima fattura. Non sarà più giovanissimo, ma quando hai due piedi e una mentalità come la sua, l'anagrafe diventa un particolare.

SECONDO POSTO: Alan Dzagoev:  Simbolo di una squadra altamentente spettacolare, il talento russo ha tutto per sfondare. Grande tecnica, tempismo perfetto negli inserimenti, bel destro e ottima personalità. Segnatevi questo nome perchè a fine Europeo potrebbero scatenarsi aste su di lui.

TERZO POSTO: Gianluigi Buffon: Medaglia di bronzo per Gigi. Grandissima la sua prova con le furie rosse, dove ha parato tutto quello che poteva parare. Inoltre dirige la difesa da dietro e da carica ai suoi: il nostro numero uno è oramai diventato un simbolo nazionale e in barba alle polemiche che l'hanno coinvolto prima dell'Europeo, nelle sue mani possiamo sentirci sicuri.

FLOP

PRIMO POSTO:  Wojciech Szczesny: Lui la prima nell'Europeo di casa l'ha vissuta in maniera totalmente diversa da Sheva: è andato tutto male infatti al portiere dell'Arsenal che probabilmente non sarà molto osannato dai tifosi polacchi. Innanzitutto ha pensato bene di andare a farfalle in occasione del gol del pari greco, poi pochi minuti dopo, conscio che forse ancora non aveva infuito abbastanza sul match, ha pensato bene di fare un'uscita catastrofica che procurasse rigore ed espulsione. Se poi la riserva para anche il rigore, diciamo che per il nostro amico l'Europeo è già finito...

SECONDO POSTO: REPUBBLICA CECA: la medaglia d'argento è collettiva. Inutile citare un solo difensore perchè vogliamo "premiare" proprio tutti i difensori cechi. I russi li hanno ubriacati totalmente e non è da escludere che ancora ora Kadlec e co stiano cercando Arshavin e Dzagoev.

TERZO POSTO: Arjen Robben: A tratti fastidioso, specialmente quando si intestardisce a non voler passare mai la palla ai compagni. Non è una grande annata per lui e gli errori grossolani lo dimostrano: purtroppo nei momenti clou spesso l'olandese viene a mancare.

 

Luca Bonaccorso

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.658 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210921' or (data='20210921' and ora<='163345'))
and id_arg = 1005693
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11005693NewsEuro 2012Il Pagellone della prima giornata di Euro 2012. Top e Flop 20120612154531europeoTOP E FLOP<P>Vi proponiamo la nuova rubrica de IlCalcio24 sugli&nbsp;Europei che premia i migliori tre di giornata: ovviamente non può mancare il podio dei flop, con i peggiori tre.</P> <P>TOP</P> <P><EM>PRIMO POSTO</EM><STRONG>:</STRONG> <STRONG>Andriy Shevchenko</STRONG>: indiscutibilmente medaglia d'oro per l'ucraino. Sembrava morto eppure lui questi Europei se li voleva fare da protagonista, e ha iniziato col piede giusto. Di fronte a chi ora ha il suo posto al Milan, con la squadra in difficoltà, ha tirato fuori il carattere&nbsp;e due gol di ottima fattura. Non sarà più giovanissimo, ma quando hai due piedi e una mentalità come la sua, l'anagrafe diventa un particolare.</P> <P><EM>SECONDO POSTO</EM>: <STRONG>Alan Dzagoev:</STRONG>&nbsp; Simbolo di una squadra altamentente spettacolare, il talento russo ha tutto per sfondare. Grande tecnica, tempismo perfetto negli inserimenti, bel destro e ottima personalità. Segnatevi questo nome perchè a fine Europeo potrebbero scatenarsi aste su di lui.</P> <P><EM>TERZO POSTO:</EM><STRONG> Gianluigi Buffon:</STRONG> Medaglia di bronzo per Gigi. Grandissima la sua prova con le furie rosse, dove ha parato tutto quello che poteva parare. Inoltre dirige la difesa da dietro e da carica ai suoi: il nostro numero uno è oramai diventato un simbolo nazionale e in barba alle polemiche che l'hanno coinvolto prima dell'Europeo, nelle sue mani possiamo sentirci sicuri.</P> <P>FLOP</P> <P><EM>PRIMO POSTO: </EM>&nbsp;<STRONG>Wojciech Szczesny: </STRONG>Lui la prima nell'Europeo di casa l'ha vissuta in maniera totalmente diversa da Sheva: è andato tutto male infatti al portiere dell'Arsenal che probabilmente non sarà molto osannato dai tifosi polacchi. Innanzitutto ha pensato bene di andare a farfalle in occasione del gol del pari greco, poi pochi minuti dopo, conscio che forse ancora non aveva infuito abbastanza sul match, ha pensato bene di fare un'uscita catastrofica che procurasse rigore ed espulsione. Se poi la riserva para anche il rigore, diciamo che per il nostro amico l'Europeo è già finito...</P> <P><EM>SECONDO POSTO:</EM> <STRONG>REPUBBLICA CECA: </STRONG>la medaglia d'argento è collettiva. Inutile citare un solo difensore perchè vogliamo "premiare" proprio tutti i difensori cechi. I russi li hanno ubriacati totalmente e non è da escludere che ancora ora Kadlec e co stiano cercando Arshavin e Dzagoev.</P> <P><EM>TERZO POSTO:</EM> <STRONG>Arjen Robben:</STRONG>&nbsp;A tratti fastidioso, specialmente quando si intestardisce a non voler passare mai la palla ai compagni. Non è una grande annata per lui e gli errori grossolani lo dimostrano: purtroppo nei momenti clou spesso l'olandese viene a&nbsp;mancare.</P> <P>&nbsp;</P>FL0141FL0141shevchenko.jpgSiNil-pagellone-pagelle-della-prima-giornata-di-euro-top-e-flop-1005693.htmSi100205001,02,03010689

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013