BUON COMPLEANNO, PRESIDENTE FRAU


E' il Presidente del Cit Turin, la Società di calcio dei giovani dilettanti di Torino.
tempo: 37ms
RSS
Torino, 15/01/2022 -

All'anagrafe risultano 70 anni compiuti oggi, ma se guardiamo la forza e la voglia di fare, il presidente del Cit Turin Angelo Frau non li dimostra proprio i suoi anni. Più di mezzo secolo dedicato allo sport giovanile, difendendo a spada tratta certe storture politiche che negli anni si sono manifestate all'interno della federazione italiana gioco calcio. Frau non è una persona che ama essere adulato e men che meno gradisce autocelebrarsi, anzi, in certe occasioni per il suo essere diretto e senza peli sulla lingua nella difesa della giustizia del calcio giovanile e delle varie società dilettantistiche, risulta essere anche un rompiscatole. Ma è nella sua natura di uomo che nulla fa per promuovere la propria immagine per compiacere il prossimo, mentre invece si prodiga anche da solo e senza appoggi esterni a promuovere i valori umani e sportivi come senso educativo da trasmettere ai giovani. Ecco, crediamo proprio che questo personaggio che vive per la sua creatura chiamata famiglia Cit Turin LDE, rappresenti l'esempio di conduzione di una società di calcio giovanile dilettantistica che ha al suo interno valori che si manifestano nel promuovere iniziative sociali i quali, legati al calcio, sanno dare una particolare cassa di risonanza. Angelo Frau è presidente da atti concreti che aborra chi parla tanto per abellire le cose e poi non resta nulla di concreto. La dialettica dell'aria fritta e degli orpelli evanescenti, lui, Angelo Frau, li lascia fare ad altri, perché questo sistema d'essere non si addice proprio al suo modus vivendi et operandi. Pragmatico nelle sue scelte, anche quando è costretto a vivere anni difficili come quelli attuali, in cui emerge la fatica di combattere l'emergenza sanitaria dovuta al covid e i tanti protocolli da rispettare, emanati dallo Stato per gli sport di squadra. E così questo aprire, poi chiudere e poi riaprire con regole più stringenti, ha messo in difficoltà le società di calcio che sono state costrette a fare fronte alle spese vive, nonostante vengano a mancare gli introiti dovuti all'affitto dei campi e tanto altro. Eppure, anche in questo caso il presidente Frau ha dato segnali di ripresa nonostante le varie difficoltà. Una riapertura che per lui ha significato aprire le porte al servizio sociale di una struttura che è soprattutto luogo ludico e di sport per tanti bambini e moltissime bambine che si stanno appassionando sempre più al calcio. Ecco, diremmo proprio che questo e tanto altro destinato al bene pubblico, stia a cuore del presidente Frau come emblema di un calcio giovanile dilettantistico che è soprattutto considerato come percorso educativo. Ed è per questo motivo che dal punto di vista della politica sportiva, Angelo Frau intende sempre sensibilizzare le Istituzioni Sportive, le Regioni. i Comuni e le Circoscrizioni a unirsi per un miglioramento collettivo ai fini sociali. E oggi, nel giorno del suo compleanno, gli auguriamo che certe difficoltà acuite anche dalla pandemia Covid possano presto essere superate con l'ausilio di un dialogo che tenda ad unire e mai a dividere.

Salvino Cavallaro




    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013